Royal Caribbean nuovi itinerari e destinazioni: in crociera anche in Alaska

Royal Caribbean nuovi itinerari e destinazioni: in crociera anche in Alaska

78
Royal Caribbean Ovation of the Seas

Per combattere la concorrenza e rinnovare sempre la sua offerta allo scopo di attrarre nuovi clienti, Royal Caribbean ha presentato alcune novità per le prossime stagioni, con in particolare il biennio 2019/2020 che sarà tra i più ricchi di sempre. Le prime novità riguarderanno innanzitutto una delle unità più celebri della flotta del noto brand crocieristico, vale a dire Oasis of the Seas che dopo un lungo impiego sulle rotte oceaniche, tornerà finalmente in Europa dove sarà impegnata in particolare durante la stagione estiva. L’home port sarà Barcellona, con Oasis of the Seas che si muoverà su itinerari da 7 giorni che faranno scalo nei principali porti del Mare Nostrum con possibilità di visitare città come Palma di Maiorca, Marsiglia, Firenze, Roma e Napoli.

Potrebbe interessarti anche: Crociere in offerta, itinerari e destinazioni

Rimanendo sempre nelle acque del Mediterraneo, Rhapsody of the Seas partirà da Venezia con due itinerari da 7 notti: nel primo caso si tratta di una rotta con destinazioni tra isole greche e Croazia mentre nel secondo caso si tratterà di un itinerario che farà scalo soltanto nelle isole greche. Jewel of the Seas invece salperà da Civitavecchia, sempre alla scoperta del Mare Nostrum con itinerari da 7 o 9 giorni. Gli itinerari esatti saranno svelati a dicembre quando apriranno anche le prime prenotazioni per il 2019.

La grande novità per Royal Caribbean è rappresentata anche dai nuovi porti di attracco, con ben 5 scali inediti che verranno inseriti negli itinerari delle navi del brand. Nel dettaglio si tratterà di Olden, in Norvegia, Visby in Svezia, Zadar (in Croazia), Portofino e infine Brest. Un’altra importante novità sarà l’Alaska, terra magica che si potrà esplorare grazie agli itinerari di Ovation of the Seas: la nave di Royal Caribbean verrà impiegata su itinerari da 8 giorni con partenze da Juneau e da Victoria. Ovation però non sarà l’unica nave del brand, visto che anche Radiance of the Seas sarà impegnata in Alaska con itinerari da 7 o 9 notti in partenza da Seward (Alaska) alla volta di Vancouver.

Commenta

commenti

LASCIA UN COMMENTO