Oceania Cruises itinerari e destinazioni: alla scoperta di Sud America e Caraibi

Oceania Cruises itinerari e destinazioni: alla scoperta di Sud America e Caraibi

72

Tra le numerose compagnie di crociera impegnate nei mari quotidianamente, Oceania Cruises è senza dubbio una delle più particolari sia per tipologia che per scelta degli itinerari e delle destinazioni da inserire all’interno delle proprie rotte. Durante il periodo natalizio e nei primi mesi del 2018 il noto brand crocieristico propone in particolare tre alternative a bordo delle proprie navi, per vivere esperienze uniche sia dal punto di vista della scoperta di nuovi luoghi, sia da quello dell’esperienza culinaria che a bordo di Oceania Cruises rappresenta uno dei punti cardine. In particolare, gli itinerari della compagnia guardano sopratutto al Sud America e ai Caraibi. Di seguito vi illustreremo meglio le tre differenti possibilità di vacanza a bordo delle unità della compagnia.

Potrebbe interessarti anche: Costa Diadema interni e caratteristiche

Partiamo innanzitutto da Festive Americas, un itinerario della durata di 35 giorni da San Diego a Rio de Janeiro a bordo di Sirena: la rotta si snoderà dagli Stati Uniti lungo la costa messicana passando per l’America Centrale fino a raggiungere i Caraibi meridionali con tappe a Curacao, Barbados, Trinidad e Tobago. Nei giorni precedenti Capodanno, Sirena si sposterà verso il Sud America, con tappe in Brasile e Guyana francese. In occasione delle festività, questa unità, così come tutte le altre della flotta di Oceania Cruises, sarà decorata a tema con tanto di villaggio di Natale, ghirlande e luci.

Passiamo poi all’itinerario Sun-Splashed Holiday: partenza da Miami a bordo di Riviera, con rotta verso ’isola privata di Great Stirrup Cay, poi una tappa alle Bahamas e il trasferimento verso i Caraibi meridionali con scali a Martinica, Grenada, Barbados e St Lucia mentre a Capodanno sarà la volta di St John’s, ad Antigua.

Infine Caribbean Gems, un itinerario incentrato in particolare sui Caraibi occidentali e sull’America centrale a bordo di Marina. In questo caso la prima tappa sarà Colon, a Panama per poi spostarsi verso Harvest Caye dove potrete ammirare la seconda barriera corallina più grande del mondo. Nei primi giorni del 2018 poi la nave proseguirà il suo itinerario facendo rotta verso Guatemala, Messico, Honduras, Costa Rica e Florida.

Commenta

commenti

LASCIA UN COMMENTO