Crociere nelle isole greche itinerari e destinazioni: cosa vedere, gli scali più...

Crociere nelle isole greche itinerari e destinazioni: cosa vedere, gli scali più belli

104
Crociere isole greche Santorini

Le crociere nel Mediterraneo abbracciano diversi itinerari e destinazioni ma senza dubbio le rotte più gettonate sono quelle che fanno scalo nelle isole greche. Le perle del Mediterraneo, insieme ad alcune località continentali della Grecia hanno un fascino unico che cattura l’attenzione di turisti provenienti da tutto il mondo. Così sono molte le compagnie di crociera che offrono soluzioni diverse per visitare questi luoghi, proponendo itinerari tra i più disparati. Abbiamo perciò deciso di raccogliere gli scali più belli e cosa poter vedere in questi luoghi, elencandovi quelli che sono i must di una crociera nelle isole greche.

Cosa vedere a Katakolon/Olimpia: nel momento in cui arriverete con la vostra nave nei pressi dello scalo di Olimpia, ricordatevi che la vostra crociere farà scalo a Katakolon, il porto d’accesso per visitare l’affascinante Olimpia. Per raggiungere l’area archeologica bisogna muoversi in pullman oppure in taxi visto che Olimpia dista alcuni chilometri dal centro abitato di scalo; una volta raggiunti gli scavi, saremo immersi nella storia.

Cosa visitare a Santorini: perla delle Cicladi che è entrata nell’immaginario collettivo per le sue case bianche con i tetti blu che si stagliano al tramonto o nelle tante foto e cartoline che si vedono ovunque.

Cosa visitare a Mykonos: questo fazzoletto di terra in mezzo al Mediterraneo è uno dei luoghi turistici più famosi di tutta l’Ellade sia per le bellezze paesaggistiche che per la vita notturna. Agli scorsi mozzafiato e alle bellezze naturali, si affianca infatti una ricca offerta per coloro che si vogliono divertire, fatta di locali, beach party e altre attività per tutti gusti. La vostra permanenza a Mykonos non vi permetterà di gustarvi a pieno tutte le sue bellezze ma nonostante questo in un giorno è possibile visitare tutte le principali attrattive dell’isola.

Cosa visitare ad Atene: la capitale greca sorge al centro di una pianura, l’Attica ed ha origini antichissime: infatti già a partire dal Neolitico ci sono testimonianze di primi insediamenti nell’area dove oggi sorge Atene; fu in età Micenea che la città iniziò a prosperare, fino al periodo di massimo splendore durante il periodo Classico. Dopo un lungo periodo di declino, iniziato con la crisi del mondo ellenico e terminato alla fine dell’Ottocento, Atene tornò ad assumere importanza internazionale anche in seguito all’organizzazione dei primi Giochi Olimpici dell’era moderna (1896). Il vostro scalo ad Atene durante la crociera nelle isole greche sarà relativamente breve ma ci sarà comunque il tempo visitare i luoghi più importanti e significativi della capitale

Commenta

commenti

LASCIA UN COMMENTO