Crociere nei Fiordi: come vestirsi, consigli utili per una valigia perfetta

Crociere nei Fiordi: come vestirsi, consigli utili per una valigia perfetta

199
Crociera sui fiordi

Gli itinerari che le compagnie di crociera offrono ai turisti sono molte e tra le più disparate, con soluzioni che abbracciano tutto il mondo. Si va dai Caraibi, al Mar Mediterraneo, passando per i tour delle città del Nord. Tra le diverse rotte che ogni anno le navi da crociera effettuano, c’è anche l’affascinante tour dei Fiordi Norvegesi, una delle destinazioni più gettonate degli ultimi anni da milioni di turisti che vogliono avventurarsi in questi meravigliosi paesaggi del Nord Europa. Tra i tanti interrogativi, legati al miglior itinerario e alla migliore compagnia, c’è anche quello fondamentale legato a cosa mettere in valigia quando si decide di partire per una crociera del genere.

Potrebbe interessarti anche: MSC Seaview interni e caratteristiche

Ecco perché abbiamo deciso di affrontare il tema della valigia perfetta per partire alla volta dei Fiori Norvegesi. Leggete attentamente quanto segue per conoscere a fondo cosa portare e cosa invece lasciare a casa se avete deciso di spendere in questo modo la vostra vacanza a bordo di una nave da crociera. Innanzitutto sarà fondamentale adattare il proprio guardaroba al periodo scelto per la vacanza: solitamente si sceglie una crociera nei Fiordi Norvegesi durante la mezza stagione, evitando così i grandi freddi che solitamente attanagliano la zona. Quello che dunque consigliamo è un abbigliamento flessibile, che possa adattarsi a diverse condizioni meteorologiche e che vi permetta di trascorrere al meglio la vostra vacanza alla scoperta delle bellezze naturali che l’area scandinava mette a vostra disposizione.

Nella valigia di chi visita questa zona del mondo dovranno necessariamente esserci una giacca a vento, magari impermeabile, che possa proteggervi dalla pioggia che spesso colpisce la zona. Allo stesso modo questo tipo di indumento sarà in grado di tenervi al riparo dal vento e dai primi freddi. Non dimenticate un maglione e magari una cuffia di lana se le temperature dovessero raggiungere punte estreme.

La pioggia e il freddo tuttavia non dominano le giornate e per questo è bene dotarsi anche di camice e di maglie di cotone che possano permettervi di non morire di caldo nel caso in cui la colonnina di mercurio tocchi temperature più vicine alle nostre. Il classico abbigliamento a cipolla è dunque la migliore soluzione che possa esserci per questo tipo di itinerari. Consigliamo poi un paio di scarpe comode, magari da ginnastica, adatte alle escursioni e alle lunghe camminate. Infine un particolare fondamentale: non dimenticate un abito elegante che potrebbe servirvi per la classica serata di gala a bordo.

Commenta

commenti

LASCIA UN COMMENTO