Crociera alle Antille, quando è il periodo migliore per partire

Crociera alle Antille, quando è il periodo migliore per partire

380
Crociera Antille compagnie

Gli itinerari delle crociere oltreoceano sono vari e offrono la possibilità di visitare paesaggi mozzafiato, molto diversi da quelli che si presentano di fronte agli occhi dei turisti quando si fa rotta nel Mediterraneo e nei mari europei. La posizione geografica però fa di queste mete luoghi in cui le condizioni climatiche sono ben diverse da quelle che si presentano più vicino a noi e per questo bisogna sempre scegliere attentamente il periodo migliore per partire.

Tra le tante mete che si possono scegliere per una crociera, ci sono anche le Antille, un arcipelago di isole disposte ad arco che abbracciano una vasta area che va dal sud della Florida fin quasi alle coste del Venezuela. Si parla di una superficie di 225 000 km² abitata da più 21 550 000 persone. Le Antille comprendono alcune tra le isole più belle al mondo, come ad esempio Cayo Largo, le isole Cayman, Antigua e Barbuda, Guardalupa, la Martinica e tante altre. Visitarle tutte durante una sola vacanza è impossibile ma se potrete vedere solo poche di queste bellezze, è fondamentale che le visitiate nel periodo migliore dell’anno, per non incappare in sorprese climatiche che potrebbero rovinare la vostra crociera.

La superficie delle Antille è talmente ampia che è difficile determinare un periodo migliore per tutte le località che comprendono anche se tendenzialmente il periodo migliore per recarsi in questi luoghi è quello invernale, in particolare da novembre ad aprile/maggio. Il maggior numero di partenze avviene durante le vacanze natalizie, anche se in quei giorni i prezzi, dovuti all’alta stagione, sono ben più alti rispetto a quelli che si possono registrare nel resto dell’anno.

Potrebbe interessarti anche: Crociera a Cuba, quando è il periodo migliore per partire

Sarà pieno inverno ma nelle Antille le temperature saranno comunque in linea con quelle estive: tra i 25 e i 28 gradi con un tasso di umidità molto basso. Il clima non sarà insopportabile e vi permetterà di visitare i luoghi dove farete scalo oppure più semplicemente di sfruttare il periodo in cui la nave sarà ferma in porto per fare un tuffo nelle acque cristalline di una delle isole.

Il costo della crociera non sarà così basso come quello relativo al resto dell’anno ma viaggiando nella stagione umida, il rischio di maltempo e precipitazioni è sempre molto alto. Le temperature sarebbero afose e tempeste e uragani potrebbero improvvisamente rovinare i vostri piani. Tempo di bloccare le vostre ferie per l’inverno dunque, le Antille vi aspettano; non vi resta che preparare la valigia e scegliere la crociera più adatta a voi.

Commenta

commenti

LASCIA UN COMMENTO